Tende da sole in condominio: ecco cosa devi sapere prima di installarle.

tende da sole in condominio

Tende da sole in condominio: ecco cosa devi sapere prima di installarle.

 

Anche quest’anno l’estate e il caldo sono in arrivo e sicuramente molti di voi staranno pensando ad installare una tenda sul balcone del condominio per proteggersi dal sole.

Un po’ di fresco e un po’ di privacy sono senza dubbio ingredienti piacevoli per passare un po’ di tempo all’aria aperta sui nostri balconi.

Come per tutto quello che riguarda la vita in condomini, quando decide di installare una tenda sul balcone è importante rispettare delle regole. Regole che sono stabilite dal condominio attraverso il regolamento condominiale, il tutto nell’ottica di rispettare l’estetica del palazzo.

 

Rivediamo quindi insieme le 4 cose da sapere per installare una tenda da sole in condominio.

 

#facciamoilpunto

 

Cosa dice la legge in materia di installazione di tende da sole in condominio?

Cosa prevede il regolamento condominiale in materia di tende da sole?

Installare le tende da sole in condominio: ecco cosa dobbiamo fare.

Come montare e manutenere le tende da sole in condominio in tutta sicurezza.

 

installare tenda da sole condominio studio donzelli criscuoli amministratore condomini milano
tende da sole sul balcone

 

Cosa dice la legge sull’installare una di tenda da sole in condominio?

Vediamo se è disciplinata l’installazione di tende da sole in condominio.

 

Quando si parla di installare una tenda sul balcone del proprio condominio è bene sapere che il Codice Civile non disciplina la materia. Ne parla invece il D.L. n° 42 del 2004 relativo al codice dei beni culturali e del paesaggio che va a tutelare quello che è patrimonio culturale e paesaggistico.

Nel caso in cui l’immobile rientri fra gli edifici tutelati il decreto stabilisce che prima di procedere con l’installazione di una tenda da sole è necessario inoltrare richiesta alla sovraintendenza territoriale di riferimento. Solo quest’ultima darà parere positivo si potrà procedere.

 

 

Cosa prevede il regolamento condominiale in materia di tende da sole?

Vediamo in primis cosa prevede il vademecum del condominio per installare una tenda da sole in condominio.

 

Come per la quasi totalità delle cose che riguardano il condominio anche per installare una tenda da sole in condominio è necessario far riferimento e rispettare quello che il regolamento di condominio prevede o in alternativa quanto contenuto nelle delibere fatte in fase di assemblea condominiale.

Di norma il regolamento di condominio non vieta l’installazione di tende da sole ma ne disciplina tutti gli aspetti relativi quali forma, dimensione, colore etc. Di conseguenza se il regolamento definito in fase assembleare contiene le indicazioni relative, il condomino che intende installare o sostituire una tenda da sole dovrà attenersi a quanto previsto, installando il modello indicato nel colore indicato.
Il condòmino che non rispetterà le regole e le indicazioni previste dal regolamento di condominio potrebbe essere perseguibile per legge.

Nel caso in cui sul regolamento di condominio non ci siano indicazioni in merito l’iter da seguire cambia a seconda che siano già presenti tende da sole su altri balconi o meno.

Se sono già installate altre tende da sole in condomino, chi intende installarne una nuova dovrà farlo scegliendo una tenda di colore, modello e forma già esistenti al fine di salvaguardare l’estetica della facciata e rispettare quindi le regole che definiscono e connotano lo stile dello stabile.

Se la tenda che andrete ad installare sul vostro balcone o sul vostro terrazzo è la prima in condominio è necessario informare l’assemblea in modo da decidere in comune accordo che tipo, colore e forma di tenda installare. In questo modo tutti i condòmini che successivamente a voi vorranno procedere con l’installazione di tende da sole lo potranno fare seguendo quando deciso dalla delibera assembleare in fase di assemblea condominiale.

 

Leggi qui per sapere tutto sulle regole e rispetto del regolamento condominiale.

 

Installare le tenda da sole in condominio: ecco cosa dobbiamo fare.

A seconda del tipo di balcone cambia la normativa sull’installazione.

 

Una volta definito il tipo di tenda che è possibile installare, il condòmino potrà procedere con il montaggio della stessa. L’installazione della struttura va posta sul sotto balcone del condomino sovrastante. Le regole sull’installazione cambiano a seconda del tipo di balcone presente nell’edificio.  Esistono infatti due tipi di balconi:

– balconi incassati: questi sono quei balconi che non sporgono rispetto alla facciata ma che invece rimangono dentro il perimetro dell’edificio.

– balconi aggettanti: in questo caso parliamo di balconi che sporgono oltre il perimetro dell’edificio.

In caso di balconi incassati la proprietà è da considerarsi divisa in due e quindi per l’installazione non va richiesta nessuna autorizzazione al condòmino sovrastante.

Nel caso di balconi aggettanti invece la proprietà dello stesso è da considerarsi esclusiva e quindi in questo caso va richiesta autorizzazione al condomino sovrastante.

 

 

Come montare e manutenere le tende da sole in condominio in tutta sicurezza.

Nel montare le tende da sole in condominio il lavoro deve sempre svolgersi seguendo tutte le norme di sicurezza.

 

Quando parliamo di svolgere dei lavori la prima cosa da assicurarsi è che vengano svolti in e questo vale ovviamente anche quando si parla dell’installazione di una tenda da sole in condominio. Questo è un principio fondamentale quando si vanno a svolgere questo tipo di lavori. Vi consigliamo quindi sempre di scegliere con accuratezza l’impresa alla quale affiderete l’installazione della vostra tenda da sole e di chi si occuperà della sua manutenzione.

 

Noi consigliamo sempre ai nostri condomini di scegliere società serie e professionali che svolgano le loro attività seguendo tutte le regole in materia di sicurezza sul lavoro (vedi testo unico per la sicurezza sul lavoro Dlgs 81/2008 aggiornato dal Dlgs 3 luglio 2020 n.101).

A livello strutturale dal 1° marzo 2006, secondo quanto previsto dalla normativa EN UNI 13561, tutte le tende da sole per esterni devono essere provviste di:

– marchio CE

– norma di riferimento

– dati del fabbricante

– dichiarazione di conformità

– manuale uso e manutenzione

La normativa prevede inoltre che le tenda da sole in condominio debbano avere delle determinate caratteristiche tecniche quali:

– essere classificate in termini di resistenza della tenda al vento. La classifica va da 0 a 3 e maggiore è questo valore maggiore è la sua resistenza.

– se possibile avere l’etichettatura di qualità di tipo volontario Assites che viene rilasciata dall’Associazione Italiana Tende, Schermature Solari e Chiusure Tecniche

 

Lato manutenzione vi diamo alcuni consigli per mantenere nel tempo la sicurezza, la resistenza della tenda, la sua elasticità e il colore:

– controllare che la struttura sia nelle migliori condizioni di sicurezza

– quando la tenda è bagnata non arrotolarla ma farla sempre prima asciugare bene

– in caso di pioggia o forte vento ricordarsi di arrotolare la tenda.

– almeno una volta all’anno, in genere al termine dell’estate, lavare la tenda con acqua e detergente neutro, senza utilizzare utensili a vapore o idropulitrici che potrebbero rovinare il trattamento idrorepellente di cui è dotata la tenda.

Questi consigli vi permetteranno di avere una tenda da sole sempre nelle migliori condizioni e garantire l’ordine e lo stile che connotano lo stabile.

 

Il nostro Studio è sempre a disposizione dei propri condomini in merito a dubbi o consulenza relativi all’installazione di una tenda da sole sul proprio balcone.

Contattateci senza impegno e risponderemo a tutte le vostre domande.

 

Ci prendiamo cura dei nostri condomini.

 

Leave A Reply