Posso fare il barbecue sul terrazzo?

barbecue sul terrazzo milano balcone e carbonella

Posso fare il barbecue sul mio terrazzo?

 

Con l’arrivo delle belle giornate la voglia di fare una bella grigliata sul balcone o sul terrazzo sicuramente si fa sentire. Ma posso fare il barbecue sul mio terrazzo?

Sicuramente il primo aspetto che dobbiamo considerare è il buon senso. Se si tratta di fare una grigliata ogni tanto che non affumica i vicini costringendoli a chiudere le finestre, sicuramente la cosa può non essere un problema, il tutto ovviamente nel massimo della sicurezza.
Ma è anche vero che il livello di tolleranza è molto soggettivo ed è quindi sempre importante sapere cosa prevedono legge e regolamento condominiale a riguardo.

 

#facciamoilpunto

 

Barbecue sul terrazzo: cosa dice la legge?
Barbecue in terrazzo e regolamento condominiale.
È meglio il barbecue elettrico, a gas o a carbonella?
Se il vicino fa il barbecue posso chiedere il risarcimento per il fastidio arrecato?

 

 

Barbecue sul terrazzo: cosa dice la legge?

Vediamo come e in che modo la legge regola o meno la voglia di grigliare sul proprio balcone .

Ad oggi la legge italiana non si pronuncia espressamente e quindi non esiste una legge che regoli o vieti il poter fare o meno il barbecue sul proprio balcone o terrazzo. Il tutto viene delegato al regolamento condominiale e di conseguenza all’assemblea di condominio.

Quello che possiamo dire è quindi riferirsi sempre a quanto disciplinato dal regolamento di condominio ed anche al buon senso, così come non sarebbe male avvisare i vicini più prossimi nel caso ci sia il rischio di creare disturbo.

Noi consigliamo sempre i nostri condomini di utilizzare un barbecue elettrico (e non a fumo) che è ideale per un utilizzo in piccoli spazi o quando si abita in prossimità di altri appartamenti.

Per correttezza citiamo l’articolo 884 del Codice Civile che riferisce al divieto di immissioni e consente quindi all’inquilino di un appartamento di far causa al proprio vicino nel caso in cui questo sia responsabile di “immissioni moleste”. In un caso come il nostro e quindi di un barbecue sul terrazzo per immissioni moleste si intende quando il fumo proveniente da un barbecue crea fastidio ed entra in appartamento del vostro vicino, oltre le normali soglie di tollerabilità. In questo caso il vicino può agire contro di noi in giudizio.

Ovviamente, come anticipato, è sempre opportuno e giusto far riferimento al buon senso ed all’educazione anche perché difficilmente un giudice negherà la possibilità di accendere un barbecue su un balcone o terrazzo.

Barbecue in terrazzo e regolamento condominiale.

In materia di barbecue sul terrazzo il regolamento di condominio è la voce ufficiale.

Il regolamento di condominio è l’unico documento che può vietare di fare il barbecue sul terrazzo o sul balcone del vostro appartamento.

Come abbiamo anticipato l’articolo 884 del Codice Civile vieta di produrre fumi da cottura che superino una soglia di tollerabilità, ma il regolamento condominiale supera questa norma e detta legge in questo caso.

Se nel regolamento condominiale è infatti previsto il divieto di accendere il barbecue sul balcone la vostra voglia di grigliare dovrà farsene una ragione.

 

È meglio il barbecue elettrico, a gas o a carbonella?

Diversi sono i tipi di barbecue, alcuni meno invasivi per una grigliata sul balcone.

Come abbiamo anticipato quando si vuole fare il barbecue sul terrazzo o sul balcone del proprio appartamento è consigliabile utilizzare un barbecue elettrico.

Non esiste infatti solo no il classico barbecue a carbonella, ma ci sono anche bellissimi e performanti barbecue elettrici o a gas.

È sicuramente preferibile evitare quelli a carbonella per fare il barbecue sul  terrazzo ed i motivi sono diversi. In primis una questione di sicurezza, così da evitare la presenza di brace in strutture spesso piccole e non in muratura e quindi non sicure. Inoltre, come abbiamo detto, evitiamo un questo modo la presenza di fumo andando così a limitare al minimo eventuali disagi per i nostri vicini.

Ultimamente molto diffuso è il barbecue da balcone a gas, utilizzato soprattutto sui terrazzi e quindi quando comunque c’è un po’ di spazio a disposizione.

Ricordiamo a tutti che quando si fa un barbecue sul terrazzo o sul balcone del condominio (ma anche all’aperto) non bisogna mai lasciare incustodita la postazione di cottura. Onoltre è necessario prestare sempre la massima attenzione all’utilizzo di alcool o altri combustibili.

 

Se il vicino fa il barbecue posso chiedere il risarcimento per il fastidio arrecato?

E’ risarcibile un danno e non un fastidio. Vediamo la differenza.

Spesso purtroppo un barbecue sul balcone o sul terrazzo di un appartamento in condominio provoca non pochi problemi.

Se il regolamento condominiale lo vieta, oppure il barbecue provoca fumo che disturba i vicini, ci viene chiesto se è possibile richiedere un risarcimento.

Prendendo come riferimento la sentenza del tribunale di Vicenza (Trib. Vicenza sent. n. 892/2017), possiamo dire che il danno derivante da immissioni di fumo provenienti dal barbecue sul terrazzo del vicino non dà di per sé diritto a nessun tipo di risarcimento.

Questo perché, come specifica la sentenza, un danno è risarcibile quando vi è una grave lesione relativa ad un interesse tutelato dalla Costituzione italiana e inoltre questa deve superare la soglia minima di tollerabilità. Quando quindi si parla di fastidio –  e non di danno  – non si ha diritto a nessun risarcimento.

Ovviamente questo non significa che chi fa un barbecue sul terrazzo o sul balcone possa ignorare l’eventuale disturbo che arreca ai vicini.

Ricordiamo sempre che il buon senso e l’educazione vincono su tutto e quindi se si ha l’estremo desiderio di cucinare sul balcone basta farlo senza recare fastidio a chi vive vicino a noi.

 

Se sei insoddisfatto della tua amministrazione condominiale e cerchi un amministratore di fiducia e competente contattaci per un incontro conoscitivo.

Siamo a tua disposizione scrivendoci cliccando qui oppure telefonando allo 02/69.00.02.79 oppure scrivendo a: amministrazione@archdonzelli.it

 

Ci prendiamo cura dei nostri condomini.